Coordinamento CARE

Coordinamento delle Associazioni familiari Adottive e Affidatarie in Rete

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Firmate le 'Linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori dalla famiglia di origine', il Coordinamento CARE parte attiva nel progetto

firma linee guida 11dicFirmate le 'Linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori dalla famiglia di origine', il Coordinamento CARE parte attiva nel progetto

Oggi, 11 dicembre 2017, la Ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, e la garante per l'Infanzia e l'Adolescenza, Filomena Albano, hanno siglato le Linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori dalla famiglia di origine. Il progetto è dedicato agli alunni che si trovano, per ragioni diverse, fuori dalla loro famiglia d'origine e prevede di offrire strumenti adeguati e percorsi personalizzati per superare gli ostacoli che rendono difficile realizzare il percorso di istruzione e che spesso portano all'interruzione del cammino scolastico. Le Linee guida sono il frutto di un lungo lavoro coordinato da un tavolo paritetico composto da membri e collaboratori del MIUR e dell'Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza (tra questi Monya Ferritti, presidente CARE). Sono state audite 21 associazioni interessate, ministeri ed università oltre che numerosi dirigenti scolastici.
Il Coordinamento CARE, parte attiva nel progetto, esprime grande soddisfazione per questo importante passo.

 

Lettera del CARE a Paolo Gentiloni: sia rispettato il patto con le famiglie adottive

raccolta firme petizione rimborsi 2017Il Coordinamento CARE invia al premier Paolo Gentiloni le 8.000 firme per chiedere che la manovra di bilancio preveda il fondo per i rimborsi delle spese adottive dal 2012. 

Nei mesi scorsi il Coordinamento CARE ha attivato una petizione sulla piattaforma CHANGE.ORG, con cui ha raccolto più di OTTOMILA FIRME di famiglie adottive e cittadini, per chiedere al Governo di mantenere gli accordi presi con le famiglie adottive e sospesi dal 2011, ossia reperire le risorse necessarie per erogare il rimborso delle spese sostenute per le adozioni concluse dal 2012 a oggi. Serve un emendamento di circa 10 mln di € per pagare il pregresso e accantonare un fondo per le criticità, ossia un contributo a quelle famiglie che si dovessero trovare durante il percorso adottivo in una eccezionale situazione di stallo o di crisi. 

Leggi tutto...
 

1 dicembre '17, MODENA: “La famiglia: risorsa primaria della società”

kairos logo001L'associazione Kairos organizza un seminario dal titolo “La famiglia: risorsa primaria della società”. Ogni bambino ha diritto di crescere all’interno di una famiglia. Nella serata verranno affrontati argomenti e temi a favore dei bambini e ragazzi collocati in comunità.

Ti aspettiamo Venerdì 1 dicembre 2017 -  20.30 Casa Delle Culture Via Wiligelmo, 80 - 41124 - MODENA

Leggi tutto...
 

28 novembre '17, PADERNO D. (MI): RACCONTIAMOCI - Testimonianze di famiglie che vivono ed affrontano ogni giorno la fragilità dei propri figli

logo radiciMartedì 28 novembre alle ore 21.00, presso la Sala Oratorio San Luigi di Via Toti, 2 a Paderno Dugnano (MI), l'Associazione Le Radici e le Ali invita tutti all'incontro: 'RACCONTIAMOCI - Testimonianze di famiglie che vivono ed affrontano ogni giorno la fragilità dei propri figlio'Come il vissuto dei nostri figli impatta sulle relazioni che instaurano con i genitori, con gli amici, con l'altro sesso. Con l'aiuto di alcune famiglie ripercorreremo le diverse tappe di crescita cercando di riflettere su alcuni aspetti critici derivanti dai diversi stili di attaccamento.

Leggi tutto...
 

27 novembre '17, FAENZA (RA): NOSTRO FIGLIO CHI ERA, CHI E', CHI SARA'

logo la casa dei sogni

Lunedì 27 novembre alle ore 20.45 a FAENZA (RA), presso il Centro per le Famiglie - Via degli Insorti, 2 (V piano), l'Associazione La Casa dei Sogni invita tutti all'incontro NOSTRO FIGLIO CHI ERA, CHI E', CHI SARA'. Come favorire lo sviluppo affettivo e l'autostima in chi ha vissuto l'abbandono. Relatrice della serata: Dott.ssa Adele TELLARINI (Neuropsichiatra Infantile – Responsabile Casa d'accoglienza S. Giuseppe S. Rita)

Vi preghiamo di confermare la vostra presenza cliccando QUI

 

25 novembre '17, OSPITALETTO (BS): "LA SESSUALITA' NELL'INFANZIA: DOMANDE DAL MONDO DEI BAMBINI"

il-nuovo-nido-logo-ok 0f48hh9dSabato 25 novembre alle ore 15.30,  l'Associazione Il Nuovo Nido invita tutti all'incontro: "LA SESSUALITA' NELL'INFANZIA: DOMANDE DAL MONDO DEI BAMBINI".  Relatore: Dr. Claudio Boienti – Psicologo indirizzo clinico (direttore studio Akoe’ di Lodi/Melzo). Orario: 15.30 - Luogo del ritrovo: Ospitaletto (BS) - Sala polifunzionale di Via Martiri della Libertà 40/a  (nello stabile del centro anziani, sopra il bar).

Leggi tutto...
 

25 novembre '17 - QUART (AO): "LA SCUOLA: LUOGO DI NARRAZIONE "

agapeIl 25 novembre, a Quart (Aosta), dalle ore 8.30 alle 17.30 presso l'auditorium della scuola di 1^ grado del Villair, si terrà l'evento "La Scuola: Luogo di Narrazione", incontro finale del progetto regionale "La Narrazione familiare, Accudire l'adozione a scuola". Esperienza di sperimentazione per le scuole dell'infanzia e primarie con finalità di inclusione scolastica,  in attuazione anche delle LINEE DI INDIRIZZO PER FAVORIRE IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI ALUNNI ADOTTATI (MIUR). Il progetto è stato realizzato dagli Assessorati alla Istruzione e Cultura e Sanità, Salute e Politiche sociali della Regione autonoma Valle d'Aosta,in collaborazione con ARAI, l'Agenzia regionale per le Adozioni internazionali della Regione Piemonte. 
Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 75
FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest
ado_2.jpg

In evidenza

Banner


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Se vuoi saperne di più consulta la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.