Coordinamento CARE

Coordinamento delle Associazioni familiari Adottive e Affidatarie in Rete

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Ultime news Regione Umbria, firmato il Protocollo di Intesa in materia di inserimento scolastico del bambino adottato

Regione Umbria, firmato il Protocollo di Intesa in materia di inserimento scolastico del bambino adottato

Teramo-Stemma

Il 4 luglio 2017 è stato firmato il Protocollo di Intesa in materia di inserimento scolastico del bambino adottato per la Regione Umbria. Il Coordinamento CARE ha partecipato attivamente ai lavori ed hanno firmato il documento: l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria, il Comune di Perugia, il Comune di Terni, il Comune di Città di Castello, il Comune di Foligno, l’USL Umbria 1, l’USL Umbria 2. Questo importante protocollo ha la finalità di stabilire una prassi concordata tra le Istituzioni e tutti i soggetti pubblici e privati del territorio interessati alla tematica dell’adozione nazionale e internazionale, per favorire l’accoglienza e l’inserimento nella scuola dei bambini/ragazzi adottati, facendo riferimento alle ormai note “Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio dei ragazzi adottati”.

Obiettivi del Protocollo

- Avviare forme stabili di collaborazione e cooperazione fra Regione, Scuola, Famiglia, Servizi territoriali per le adozioni, Servizi socio-sanitari, Tribunale per i Minorenni, Enti autorizzati all’adozione internazionale, Associazioni familiari;

- prolungare la durata temporale della fase del post adozione, al fine di accompagnare l’inserimento scolastico del bambino adottato per almeno 2/3 anni dal momento dell’adozione, laddove necessario, su richiesta della famiglia e in accordo con la scuola;

- prevedere percorsi di sostegno del nucleo adottivo nelle particolari fasi evolutive del bambino, come l’inserimento scolastico, il passaggio da un ordine scolastico a quello successivo o l’ingresso nel periodo dell’adolescenza;

- sostenere la scuola e la famiglia nella costruzione di un progetto di inserimento, accoglienza, inclusione ed integrazione scolastica nel rispetto delle specificità degli alunni adottati, valorizzandone la storia personale e la differenza culturale e somatica, anche al fine di evitare eventuali crisi che possano condurre alla dispersione e all’abbandono del percorso scolastico;

- programmare percorsi di sensibilizzazione, formazione e aggiornamento, diretti agli operatori scolastici, per far conoscere e diffondere le tematiche dell’adozione ed accrescere la “cultura adottiva”.

Il testo del PROTOCOLLO DI INTESA IN MATERIA DI INSERIMENTO SCOLASTICO DEL BAMBINO ADOTTATO è pubblicato sul portale della Regione Umbria al seguente indirizzo: http://www.regione.umbria.it/sociale/adozione

Scarica il Protocollo dal nostro Sito

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 
FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest
10489981_561698693940338_5673473746780380689_n.jpg

In evidenza

Banner


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Se vuoi saperne di più consulta la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.